Francesco Guccini: “Votare Casini? Perché no, me lo presentò un frate 40 anni fa. Se l’Italia prova Meloni sarà solo per un ballo”

Gistnobs
Gistnobs
1 Min Read

PAVANA. Francesco Guccini, qual è il suo primo ricordo delle elezioni? 
“Quelle del 1948, vissute qui a Pavana: avevo quasi otto anni. Mio padre era tornato da un campo di concentramento in Germania, la Casa del fascio era diventata Casa del popolo, comunisti e democristiani litigavano con urla altissime. Il prete, don Quinto Pelagalli, acceso anti-comunista, svolgeva il suo apostolato secondo la massima di Guareschi: “Nell’urna Dio ti vede, Stalin no”. 

See also  San Giuseppe 'frittarolo': come è nata la tradizione delle zeppole per la festa del papà
Share this Article
Posted by Gistnobs
Follow:
Software Developer, Data Analyst, Blogger, Writter, Promoter, Internet Sensational +2348105111968 (Whatsapp/Telegram)
eskort eskişehir - eskort adana - escort mersin