Caccia al metano per non fallire, aziende in fila alla Borsa del gas

Gistnobs
Gistnobs
1 Min Read

MILANO – Mancano sette giorni all’inizio dell’anno termico, e manca un terzo dei 70 miliardi di metri cubi di gas necessari all’Italia per la nuova stagione.

Per accaparrarseli, decine di rivenditori corrono da qualche settimana a iscriversi al Punto di scambio virtuale, la piattaforma italiana equivalente della Borsa Ttf olandese. Ma sarà una ricerca vana per molti di loro, perché i pochi grossisti che riforniscono il mercato nazionale – Eni, Edison, Azerbaijan Gas Supply, Enel, Shell hanno l’87% dei volumi totali) hanno scarsa fiducia nella capacità dei rivenditori di onorare i contratti 2022-2023.

See also  La Roma del governo di Giorgia Meloni, ecco come cambiano i luoghi della politica: tra ristoranti, bar e rooftop vista Altare della Patria
Share this Article
Posted by Gistnobs
Follow:
Software Developer, Data Analyst, Blogger, Writter, Promoter, Internet Sensational +2348105111968 (Whatsapp/Telegram)
eskort eskişehir - eskort adana - escort mersin